Informazioni Utili

richiamo normativo

Informazioni utili richiamo normativo

Contratto di noleggio e locazioni imbarcazioni da diporto

Condizioni Generali del Contratto

  1. PAGAMENTI
    IL Locatario si impegna a corrispondere alla società RadaHotel Srl Sede Legale Viale dei Tigli, 76 80013 Casalnuovo di Napoli (NA) Numero REA NA-1018196 P.IVA 09238661210 (di seguito Armatore) tutte le somme sopra indicate nei termini pattuiti. Il mancato pagamento di una di esse o l’inosservanza dei relativi termini, produrrà la risoluzione di diritto del presente contratto, legittimando l’Armatore a trattenere tutti i pagamenti ricevuti, salva e impregiudicata la richiesta di un ulteriore risarcimento di danni.
  2. OBBLIGHI DEL LOCATARIO
    Il Locatario e i partecipanti trasportati sono responsabili dell’imbarcazione, per tutti gli effetti di legge, nell’intero periodo della locazione indicato nel presente contratto; in particolare sono tenuti ad usare con particolare prudenza, perizia e diligenza l’imbarcazione in conformità all’impiego convenuto e secondo le caratteristiche tecniche, risultanti dai documenti di bordo, nonché ad adempiere tutte le obbligazioni assunte con il presente contratto durante il periodo di locazione.
    Il Locatario o lo Skipper che navigherà al di fuori dell’ “area di navigazione consigliata” dovrà munirsi di dettagliate carte nautiche relative alle zone nelle quali abbia intenzione di recarsi.
    Il Locatario e/o lo Skipper si impegnano inoltre a restituire la barca nella data, nel luogo e nell’ora stabilita, nello stato di fatto in cui ne avevano preso possesso unitamente agli accessori, equipaggiamenti, dotazioni e documenti ricevuti dall’ Armatore al momento della consegna.
    Il Locatario e/o lo Skipper si impegnano espressamente ad: adibire la barca esclusivamente per se e per l’equipaggio; non trasportare merci e passeggeri svolgendo attività commerciale; rispettare il numero minimo delle persone componenti l’equipaggio, nonché il numero massimo delle persone trasportabili; non partecipare a regate o manifestazioni nautiche di altro genere; non imbarcare attrezzature sportive nautiche ingombranti come windsurf, surf, kitesurf, canoe, bombole ara; non chiedere di essere rimorchiato o rimorchiare altre unità se non in caso di assoluta emergenza e previa autorizzazione scritta dell’ Armatore. Rispettare i divieti delle autorità portuali per mal tempo o pericoli; in ogni caso non navigare con mare superiore a forza 6 e tutte le volte in cui i bollettini meteo prevedano a breve situazioni di tempo pericolose per la navigazione, la violazione ti tale obbligo comporterà l’assunzione per il Locatario e/o lo Skipper della responsabilità per ogni eventuale danno subito dall’imbarcazione; ancorare l’imbarcazione davanti alla costa in posizione sicura ed ad esercitare un continuo controllo; condurre l’imbarcazione con le vele adeguate alla forza del vento in modo che non subiscano danni; non tenere alcun animale a bordo; non usare per la pulizia interna ed esterna della barca alcun materiale che possa danneggiarla; spegnere il motore con un’ inclinazione della barca superiore ai 15°; contattare almeno 3 volte alla settimana l’ Armatore per segnalare la propria posizione; usare l’imbarcazione noleggiata per esclusivo uso da diporto.
  3. OBBLIGHI DELLO SKIPPER
    Lo Skipper è il comandante dalla barca ed è il responsabile di essa e dell’equipaggio per tutto ciò che riguarda la navigazione, la sua conduzione, le manovre di ormeggio, e quant’altro relativo ai doveri di un buon ed esperto comandante; il contratto deve essere sottoscritto dallo Skipper; nel caso in cui questi non coincida con la persona del Locatario dovrà sottoscrivere insieme a quest’ultimo il presente contratto per presa visione. L’ Armatore ha il diritto di chiedere la patente nautica allo Skipper. Se questo non ha detta patente, o se essa è insufficiente, o se le sue conoscenze e capacità non sono, a giudizio insindacabile dell’Armatore, ritenute sufficienti per il tipo di barca e per la sicurezza delle persone a bordo, l’ Armatore, qualora il Locatario non reperisca altro Skipper idoneo, potrà rifiutare la consegna della barca trattenendo il 100% della tariffa e il contratto dovrà intendersi risolto di diritto. Nel caso di Skipper procurato dall’Armatore su richiesta del Locatario si dichiara espressamente che questi fornisce solo il contatto tra il Locatario e lo Skipper e che il rapporto di prestazione d’opera intercorre tra questi ultimi non avendo lo Skipper nessun rapporto di lavoro con l’Armatore. Secondo gli usi e costumi, il vitto dello Skipper è a carico del Locatario. Nel caso in cui il Locatario non coincida con lo Skipper, quest’ultimo risponderà direttamente nei confronti dell’Armatore degli eventuali danni o avarie relative alle sue specifiche mansioni rimanendo a carico del Locatario le rimanenti responsabilità.
  4. OBBLIGHI DELL’ ARMATORE
    L’Armatore deve consegnare l’imbarcazione con le relative pertinenze, in stato di navigabilità, completa degli accessori, equipaggiamenti e dotazioni di sicurezza e dei documenti per la navigazione, nonché con tutto ciò che è necessario per rendere la suddetta imbarcazione navigabile e per consentirle di servire all’uso convenuto.
    Il Locatario e/o lo Skipper al momento della consegna, una volta accertato quanto sopra, sottoscriveranno una lista contenente l’inventario delle suddette pertinenze. Con la sottoscrizione dell’inventario essi confermano espressamente di aver ricevuto l’imbarcazione in buono stato di manutenzione, in stato di navigabilità e idoneità all’uso pattuito. Ne segue che essi non potranno muovere alcuna contestazione e l’Armatore sarà liberato da ogni responsabilità in proposito.
    L’ Armatore fornirà esclusivamente le carte nautiche che coprono l’ “area di navigazione consigliata”. La consegna della barca avviene nel luogo, nella data e nell’ora previsti dal contratto. Il tempo necessario al chiarimento delle modalità d’uso rientra nel periodo del contratto. L’obbligo di consegna diventerà attuale ed esigibile per l’Armatore soltanto dopo che il Locatario avrà corrisposto l’intero corrispettivo della locazione, avrà versato la cauzione e avrà sottoscritto l’inventario.
  5. RITARDO NELLA CONSEGNA
    Se per qualsiasi motivo l’Armatore non potesse consegnare l’unità locata, avrà la possibilità di consegnarne un’altra di analoghe caratteristiche entro 48 ore, con obbligo di rimborsare il Locatario della relativa quota giornaliera di locazione non goduta. Qualora il ritardo si protraesse oltre il periodo suddetto sarà facoltà del Locatario di confermare la locazione avendo diritto al rimborso della quota di canone non goduta o di rinunciare alla stessa pretendendo l’intera restituzione del corrispettivo con gli interessi ma senza alcun diritto al risarcimento dei danni. Tale rinuncia dovrà essere comunicata all’Armatore per iscritto entro 24 ore e il contratto si intende risolto.
  6. MANUTENZIONE DELL’UNITA’
    La manutenzione ordinaria dell’unità è a carico del Locatario o/e dello Skipper i quali si impegnano a curarla tenendo in ordine gli accessori ed effettuando gli usuali lavori di pulizia dell’imbarcazione e manutenzione ordinaria.
  7. SPESE CORRENTI
    Sono a carico del Locatario le spese relative all’uso dei consumi dell’unità per il periodo di locazione ed in particolare: carburante; olio di lubrificazione; acqua; elettricità; spese per diritti portuali, di ancoraggio e ormeggio anche in porti privati; spese conseguenti all’utilizzo delle apparecchiature radiotelefoniche di bordo ed inoltre le eventuali sanzioni pecuniarie ed amministrative a suo carico. L’ammontare delle spese non ancora quantificate entro il termine della locazione dovrà essere pagato dal Locatario a seguito di stima insindacabile dell’Armatore e da questi successivamente documentato.
  8. DANNI, AVARIE, INCIDENTI, RIPARAZIONI
    In caso di danno, avaria o incidente, il Locatario e/o lo Skipper devono avvisare immediatamente l’Armatore. La navigazione potrà proseguire solo se ciò non comporterà aggravamento del danno né pericoli per le persone e l’imbarcazione. Non si potrà compiere alcuna riparazione se non previa autorizzazione dell’Armatore. Le spese necessarie per le riparazioni saranno anticipate dal Locatario e/o dallo Skipper e gli verranno rimborsate solo se la causa delle stesse non sia ad essi imputabile, secondo quanto previsto dal presente contratto. A tutela dei propri diritti l’Armatore potrà trattenere la cauzione, sino al completo accertamento della predetta responsabilità senza perciò essere tenuto a corrispondere alcunché a titolo di interessi, danni o quant’altro.
    Qualora la barca senza responsabilità del Locatario o dello Skipper subisca avaria esclusivamente a motore, trasmissione, invertitore, manovre fisse e correnti, vele, batterie, e alternatore che ne pregiudichi la piena utilizzazione per più di 48 ore, l’Armatore sarà tenuto a rimborsare il corrispettivo giornaliero della locazione non goduta. Ove il tempo per le riparazioni eccedesse le 96 ore il locatario avrà diritto di recedere dal contratto con effetto dal momento del verificarsi dell’avaria, ottenendo la restituzione del corrispettivo giornaliero del periodo di locazione non goduto. Compatibilmente con le esigenze organizzative dell’Armatore, ed a sua esclusiva discrezione, il Locatario potrà prolungare il periodo di locazione oltre il termine previsto, recuperando i giorni di avaria. Nessun intervento di riparazione e assistenza potrà essere preteso dal Locatario e/o dallo Skipper al di fuori della fascia oraria che va dalle 08.00 alle 20.00. Rimane inteso che le spese per gli interventi di riparazione e assistenza non addebitabili a responsabilità dell’Armatore, secondo quanto previsto nel presente contratto, dovranno essere pagate dal Locatario e/o dallo Skipper alle normali tariffe orarie vigenti sul mercato, più i materiali.
    Le eventuali richieste di rimborso dovranno essere effettuate dal Locatario e/o dallo Skipper direttamente all’Armatore al momento della restituzione dell’imbarcazione e comunque entro lo stesso giorno. L’inutile decorrenza di quel termine o l’eventuale denuncia a persona diversa dall’Armatore comporterà per il Locatario e/o lo Skipper la decadenza dall’azione di rimborso.
  9. RICONSEGNA, OSSERVANZA DEI TERMINI
    Il Locatario e/o lo Skipper si impegnano a fare rientro nel porto di riconsegna e a restituire puntualmente la barca nella data e ora prefissate, avendo già provveduto ad estinguere ogni e qualsiasi obbligazione, inerente la barca, contratta durante il periodo di conduzione. L’itinerario della crociera deve pertanto essere programmato in modo tale da consentire la restituzione della barca nel tempo stabilito, anticipando eventualmente il rientro nel caso di avverse previsioni meteorologiche. La barca deve essere riconsegnata in ordine e con ogni cosa al suo posto originario.
    Se la riconsegna non avverrà nel tempo prefissato sarà applicata, per ogni giorno o frazione di giorno, una penale pari al prezzo giornaliero della locazione pattuito in aggiunta al prezzo stesso, salvo risarcimento dell’ulteriore danno che l’Armatore dovesse subire per mancata o ritardata consegna dell’imbarcazione al successivo Locatario.
    E’ considerato ritardo agli effetti di quanto sopraddetto anche la consegna dell’imbarcazione in porto diverso da quello di riconsegna. In questa ipotesi sono a carico del Locatario e/o dello Skipper anche tutte le spese conseguenti al trasferimento della barca al porto di riconsegna.
  10. RINUNCIA AL NOLEGGIO , RIMBORSI E INTERRUZIONE DELLA CROCIERA
    In ipotesi di rinuncia all’esecuzione del presente contratto il Locatario dovrà darne tempestiva comunicazione scritta all’Armatore il quale avrà diritto a trattenere il 30% dell’intero importo della locazione se la comunicazione avverrà prima di un mese della data di versamento del saldo. Se la comunicazione avverrà nel mese precedente la data prevista per il versamento del saldo, l’Armatore avrà diritto a trattenere la caparra (50% dell’intero importo della locazione). Se la comunicazione avverrà nel mese precedente la data di imbarco l’Armatore avrà diritto a trattenere l’intero importo della locazione. Tuttavia se l’Armatore rilocherà l’imbarcazione per lo stesso periodo di tempo restituirà al Locatario i pagamenti ricevuti trattenendo una somma pari alle spese, incluse le provvigioni, sostenute per la conclusione del presente contratto e per l’eventuale rilocazione, comprese provvigioni e sconti.
    Il Locatario in caso di interruzione volontaria della crociera non avrà diritto ad alcun rimborso, essendo tenuto ad indennizzare l’Armatore di tutte le spese conseguenti all’ anticipata riconsegna.
  11. CAUZIONE
    Il mancato versamento della cauzione determina la risoluzione di diritto del presente contratto e l’Armatore ha diritto di detenere a titolo di penale le somme a lui corrisposte dal Locatario per la locazione. La cauzione verrà restituita dopo aver constatato l’inesistenza di danni, di violazioni contrattuali e di obbligazioni contratte in navigazione.
  12. ASSICURAZIONI
    La barca viene consegnata assicurata con una polizza di responsabilità civile verso i terzi, obbligatoria ai sensi della legge in vigore, per i danni involontariamente cagionati a terzi dalla navigazione o dalla giacenza in acqua dell’imbarcazione. Tale assicurazione non copre la perdita o il danneggiamento delle cose del Locatario e dei trasportati. Inoltre la barca assicurata con una polizza corpi (Kasko), per il Mediterraneo, fino alla perdita totale. Restano tuttavia a carico del Locatario e dello Skipper in solido tra loro i danni di qualsiasi tipo non indennizzati dalla polizza casco, tra i quali si enumerano, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo: i danni da decremento di valore dell’imbarcazione a seguito delle riparazioni, il mancato guadagno per impossibilità di noleggio dell’imbarcazione per il tempo in cui è stata in riparazione, i compensi per l’eventuale rimorchio dell’unità da parte di terzi, la perdita del tender e il relativo motore, la rottura delle vele in seguito ad utilizzazione dell’imbarcazione in condizione meteo marine in cui è sconsigliata la navigazione, la franchigia prevista dalla polizza assicurativa, etc… In ogni caso la polizza corpi è a disposizione del locatario per il suo esame in occasione del perfezionamento del contratto e versamento del deposito cauzionale e questi, sottoscrivendo il contratto, da atto di averla letta.
  13. MALTEMPO
    L’Armatore non assume alcuna responsabilità per ritardi nella partenza o interruzione della crociera dovute ad avversità meteorologiche o a contrarie disposizioni delle Autorità Marittime.
  14. COMPENSI PER ASSISTENZA, SALVATAGGIO E RECUPERO
    Il compenso per operazioni di recupero, rimorchi, salvataggi e qualsiasi assistenza e soccorso prestati dall’unità durante il presente contratto sarà suddiviso in parti uguali tra Armatore, Locatario e Skipper, dedotte le spese e le quote di locazione non godute. Il Locatario e/o lo Skipper saranno vincolati a tutte le iniziative intraprese dall’Armatore per conseguire il compenso di assistenza e salvataggio.
  15. SUBLOCAZIONE E CESSIONE DEL CONTRATTO
    Al Locatario non è consentito sublocare l’unità sopra descritta o cedere i diritti derivanti dal presente contratto.
  16. SPESE DI REGISTRAZIONE
    Eventuali spese di registrazione del presente contratto e qualsiasi altra spesa saranno a carico della parte che le avrà rese necessarie.
  17. CONTROVERSIE, CLAUSOLA ARBITRALE ESPRESSA
    Tutte le controversie derivanti dal presente contratto, comprese quelle relative alla sua validità, interpretazione, esecuzione e risoluzione, saranno deferite ad un arbitro unico, in conformità al regolamento arbitrale nazionale ed internazionale della Camera Arbitrale Nazionale ed Internazionale di Napoli.
    L’Arbitro Unico procederà in via rituale e secondo diritto.
  18. RINVIO ALLE NORME DI LEGGE
    Per quanto non espressamente stabilito nel presente contratto, si fa riferimento alle norme legislative vigenti. In caso di traduzione del presente contratto in altra lingua, si riterrà prevalente il testo in lingua italiana ai fini interpretativi o in caso di discrepanza fra i relativi testi.
  19. DIRITTI DI BROKERAGE
    I diritti di brokerage per la conclusione del presente contratto sono a carico dell’Armatore. A mezzo del presente contratto l’Armatore conferisce al Broker mandato ad incassare, per suo conto, la caparra ed il saldo del corrispettivo della presente locazione e a trattenere sulle stesse la propria provvigione. La provvigione sarà in ogni caso integralmente dovuta, dopo l’incasso della caparra, e solo se il presente contratto avrà effettiva esecuzione.
  20. SCHEDA PENALI IN CASO RECESSO DA PARTE DEL CLIENTE:

    – dal giorno lavorativo successivo alla prenotazione fino a 30 giorni prima della partenza 10%
    – da 29 a 20 giorni prima della partenza 30%
    – da 19 a 10 giorni prima della partenza 50%
    – da 9 a 4 giorni prima della partenza 75%
    – da 3 a 0 giorni prima della partenza 100% della quota di partecipazione – oltre alla quota di iscrizione e ai premi assicurativi, quest’ultimi facoltativi.

    Il calcolo dei giorni non include quello del recesso, la cui comunicazione deve pervenire in un giorno lavorativo antecedente quello dell’inizio del viaggio.

  21. FOGLIO NOTIZIE E DOCUMENTI DI VIAGGIO:

    48 ore successive dalla data di prenotazione verrà inviato al vostro account di posta elettronica il Foglio Notizie, che costituisce la scheda riepilogativa e/o voucher dell’escursione selezionata.  Nel Foglio Notizie sono indicati: data, luogo e orario definitivo di partenza ed il numero telefonico del nostro assistente, attivo 24h/7, per eventuali necessità, ritardi o imprevisti di qualsiasi genere il giorno della partenza. Eventuali modifiche del programma e dell’ordine delle visite dovute a ragioni tecnico/organizzative saranno riportate sul Foglio Notizie. È consigliato conservare il Foglio Notizie per tutta la durata del tour.

  22. CONDIZIONI METEO MARINE

    Si precisa che le previsioni meteo non favorevoli tipo pioggia o cielo parzialmente nuvoloso non costituisce la regola generale della cancellazione della prenotazione con il diritto al rimborso. Per cui sarà disciplinata la richiesta con penali sulla base delle condizioni generali di cancellazione già in vostro possesso (politica di cancellazione).
    Nel caso invece di avverse condizioni meteomarine con allerta meteo pubblicata sul bollettino ufficiale della Capitaneria di Porto regolamentiamo la prenotazione in essere sulla base degli aspetti in appendice al contratto così meglio dettagliato:
    1. Cambio data gratuito con preavviso di almeno 7 giorni prima su base disponibilità dei calendari armatori;

    2. Emissione voucher nominativo di pari importo ai sensi dell’art. 88 bis del D.L. n. 18/2020, in tema di contratti di trasporto, soggiorno e di pacchetto turistico, che prevede la possibilità di offrire al viaggiatore un voucher di pari valore del servizio o pacchetto turistico non usufruito. Stesse condizioni per viaggi annullati a causa dell’emergenza sanitaria Covid.